VIA TIRSO, 25/A - 09094 MARRUBIU (OR) - Tel. 0783 859378 - Fax 0783 859766

Email: ORIC810007@istruzione.it - PEC: ORIC810007@pec.istruzione.it

C.F. 90027730952 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

L'autovalutazione di Istituto, introdotta dal DPR 275 del 1999, mira ad accertare gli esiti raggiunti e i processi attivati per realizzare il Piano dell'offerta formativa. Si tratta di un'auto-riflessione interna che riguarda tutti gli aspetti che concorrono a realizzare il percorso educativo. Il monitoraggio prevede, inoltre, la rilevazione del grado di soddisfazione dell'utenza, oltre che quella della componente interna.

Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione

Il Piano di miglioramento contiene la linea strategica che la Scuola intende mettere in atto sulla base delle priorità e dei traguardi individuati nel RAV.

Piano di miglioramento per il triennio 2016/2019:

Rapporto di autovalutazione

  • RAV - chiusura anno scolastico 2016/2017 - Leggi ...
  • RAV - chiusura anno scolastico 2015/2016 - Leggi ...
  • RAV - chiusura anno scolastico 2014/2015 - Leggi ...

La valutazione esterna delle scuole in Italia: Il documento divulgativo dell'INVALSI - febbraio 2016 Anni scolastici 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017: 1)La Direttiva n. 11 - del 18/09/2014 - 2)La circolare n.47 di Ottobre 2014

La Valutazione nell'Istituto Comprensivo di Marrubiu (Estratto del PTOF)

La verifica e la valutazione avranno come oggetto sia la crescita  dell’alunno sul piano formativo, cognitivo, sociale (apprendimento/comportamento), sia il curricolo e sia la qualità del servizio scolastico erogato (organizzazione).

Apprendimento/comportamento Curricolo Area dell’organizzazione
  • Conoscenze, abilità e  modi dell’apprendimento: ascolto e comprensione, linguaggio, metodo di studio, metodo di lavoro, competenze specifiche;
  • Atteggiamento nei confronti dell’esperienza scolastica: interesse, impegno, partecipazione;
  • Relazionalità: collaborazione, responsabilità, rispetto, tolleranza, prevenzione dei conflitti.
  • Pianificazione del curricolo: discipline tradizionali, ampliamento dell’offerta formativa, continuità, sostegno e recupero, calendario, orari e tempo scuola;
  • Progettazione didattica: organizzazione delle attività, unitarietà dell’insegnamento, documentazione delle attività;
  • Valutazione scolastica: valutazione del curricolo, valutazione formativa, valutazione sommativa, riprogettazione.
  • Servizi: servizi offerti, servizi ricevuti;
  • Risorse umane: progettualità e responsabilità, formazione, informazione e documentazione, dirigenza;
  • Risorse materiali: ambienti, attrezzature, budget;
  • Partecipazione: accoglienza, comunicazione, scuola-famiglia, processi decisionali, rapporti esterni.

 

Articolazione e Funzionamento del percorso di Valutazione

I processi di valutazione verranno articolati in tre momenti specifici:

  • valutazione iniziale: accerta la fattibilità delle scelte
  • valutazione intermedia: accerta la qualità dell’azione
  • valutazione finale: accerta gli esiti e gli effetti ottenuti.

 

Valutazione del Curricolo e dell’Organizzazione dell’Istituto

A conclusione dell’anno scolastico si formalizzano i processi di Autovalutazione di Istituto attraverso l’analisi dei questionari somministrati ai genitori, agli alunni e al personale dell’Istituto (ATA e docenti) e le sintesi valutative espresse dai diversi organi collegiali.

Gli esiti di tali riflessioni confluiscono in un Report a cura delle FF.SS alla Valutazione.

accesso alla sezione pon

Vai all'inizio della pagina